IL NEOLIBERISMO: UN CADAVERE AMBULANTE MOSSO DA NECROFORI CUI SPETTA SOLO UN DUE DI PICCHE

Francesco è on è soltanto un grande papa, è francamente un grande leader mondiale perché è l’unico che si è accorto che il sistema occidentale è una specie di zombie ambulante che tenta disperatamente di prolungare i propri insuccessi. La spirale di privatizzazioni, deregulation e tagli senza fine ai servizi sociali ha prodotto un mondo mostruoso che non soltanto nega i diritti umani alla stragrande maggioranza della popolazione, non soltanto aumenta continuamente gli appetiti e con essi l’aggressività dei pochi privilegiati che arraffano tutto, ma soprattutto marcia verso il nulla perché è del tutto insostenibile di fronte alla distruzione della natura e al cambiamento climatico. Le cosiddette “riforme” di Renzi e della sua squallida banda altro non sono se non tardivi tentativi di adeguamento a un sistema occidentale oppressivo che tuttavia è già fallito. Il futuro del mondo occidentale non sarà quello prefigurato dalla banda Renzi, sarà necessariamente quello prefigurato e auspicato da papa Francesco. Tale avrebbe dovuto essere, in effetti, fin dal 1989 dato che le aperture di Gorbaciov prefiguravano un periodo di pace e di collaborazione, ma così non fu perché l’avidità occidentale si prese gioco di quelle aperture e cercò di usarle in funzione antisociale. Ci riuscì, a prima vista, ma solo apparentemente perché gli squilibri impressi all’intero sistema occidentale furono tanto grandi da condannarlo a una crisi senza fine. I partiti sedicenti socialisti approfittarono della nuova situazione per voltare disinvoltamente gabbana e indossare la casacca sedicente “neo-liberista” senza nessuna vergogna. La sinistra europea scomparve nel nulla, dimostrando che si trattava di un coacervo di gente pronta a tutto pur di conservare i privilegi di una condizione politica che potremmo definire privilegiata dal punto di vista meramente economico. Guardando la galleria dei personaggi parlamentari del PD e purtroppo anche a sinistra del PD ci si rende conto che si ha a che fare con impiegati fedeli al grande capitale finanziario che è l’unico padrone che davvero costoro servono. Padrone pericoloso e inaffidabile che ormai è perduto dietro il vizio del gioco finanziario che, prima o poi, ne decreterà la fine miseranda, ancora più miseranda della fine dell’URSS un quarto di secolo fa. Chi si fida di questi servi di un padrone drogato, oppressivo e inaffidabile è evidentemente privo di qualsiasi senso storico e di qualsiasi etica umana. Il capitalismo finanziario che in questo momento domina il mondo occidentale non ha futuro semplicemente perché non produce nulla, pretendendo di creare danaro dal danaro invece che merci da vendere e competenze umane da migliorare. È un cadavere ambulante che soltanto una classe di servi sciocchi può tentare di conservare in circolazione. È una maledizione dell’ambiente naturale che continua ad aggredire con la stessa improntitudine con cui aggredisce gli esseri umani. Dobbiamo liberarci al più presto di questo cadavere e dei necrofori che lo fanno muovere muovendo se stessi come burattini e nuocendo gravemente all’ambiente naturale e al clima oltre che alla vita quotidiana della grande maggioranza degli esseri umani. A questo cadavere, a questi necrofori dobbiamo consegnare al più presto il nostro due di picche

Renato Massa

Annunci

Un pensiero su “IL NEOLIBERISMO: UN CADAVERE AMBULANTE MOSSO DA NECROFORI CUI SPETTA SOLO UN DUE DI PICCHE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...