CONVEGNO SUL FUTURO DEL CENTRO E DEL PADULE A CASTELMARTINI

Sabato 28 marzo, una giornata tranquilla e amichevole dietro la quale nessuno che fosse stato presente per la prima volta avrebbe mai potuto immaginare gli anni di lotte strenue e gli ultimi mesi di battaglie all’ultimo sangue per salvare il Centro di Documentazione di Castelmartini e con esso probabilmente il padule stesso di Fucecchio. Di questo straordinario risultato dobbiamo certamente essere grati a molte persone ma su tutte, senza ombra di dubbio, si innalza la sagoma decisa, simpatica e sdrammatizzante di Maurizio Del Ministro. Maurizio è riuscito a conseguire un risultato plurimo: salvare il Centro, porre il problema del futuro del Padule e trovare anche una persona energica che possa sostituirlo nelle circostanze in cui, per suoi motivi privati, non potrà più impegnarsi nel modo totale che ha caratterizzato questi ultimi mesi, Sabrina Marconi. Grazie Maurizio, per questo lavoro straordinario, grazie per avermi trattenuto quando l’anno scorso ti proponevo di scrivere qualcosa che rappresentasse un attacco furioso a tutto e tutti. Con la tua politica pacifista ma ben decisa a fare ascoltare le ragioni dei naturalisti e conservazionisti, sei riuscito a conseguire un risultato che soltanto sei mesi fa sarebbe potuto sembrare impossibile.

Il Convegno di sabato 28 marzo, a Castelmartini, dopo l’introduzione di Maurizio ha visto la presentazione di un interessante piano di sviluppo naturalistico e turistico per il padule da parte di due giovani e brillanti ricercatori, Leonardo Lami e Andrea Innocenti. A questa presentazione è seguito un intervento del sindaco di Altopascio, Maurizio Marchetti che ha espresso parole di apprezzamento per il lavoro svolto e inoltre ha assicurato la sua disponibilità a coordinare gli interventi naturalistici e turistici relativi al Padule con eventuali nuovi interventi relativi al lago di Sibolla, una riserva naturale provinciale di 64 ettari istituita fin dal 1996 tra i comuni di Altopascio e di Chiesina Uzzanese per i suoi particolari valori botanici ai quali, tuttavia, è probabile che altri se ne aggiungano di altra natura.

All’intervento di Marchetti ha fatto seguito quello del presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno, Marco Monaco che, premesso che la missione principale del consorzio resta la regimazione delle acque, ha pure espresso la sua disponibilità a una piena collaborazione con ambientalisti da un lato e cacciatori dall’altro per una gestione del Padule nell’interesse di tutti i cittadini.

In termini simili si è anche espressa Federica Fratoni che, oltre che essere Presidente della provincia di Pistoia, attualmente è anche Presidente del Centro di documentazione del Padule di Fucecchio. Ogni eventuale dubbio passato della Fratoni sull’importanza della conservazione del Centro e dei suoi studi è parso totalmente fugato nel suo intervento odierno che è stato efficace, equilibrato e aperto a un futuro magari ancora incerto nei dettagli ma tutto da costruire non solo nei desideri ma anche nei propositi politici.

Dopo il presidente Fratoni è intervenuta Simona Laing di Legambiente che ha notato che il Padule ha bisogno nell’immediato di risorse certe. Infatti il depauperamento dei finanziamenti per la manutenzione, a oggi rimessa ai volontari e agli amanti delle riserva, e l’incertezza della disponibilità futura dei 40 mila euro che servono per garantire la continuità del personale, rende meno credibile qualsiasi piano di valorizzazione. Il Padule rappresenta un qualcosa che va oltre al dibattito tra ambientalisti e cacciatori, rappresenta un potenziale turistico, scientifico-culturale (area Ramsar), didattico-formativo e professionale unico nel suo genere in Toscana.”

Non avrei mai potuto immaginare un risultato tanto brillante. In definitiva, da Maurizio Dal Ministro ho avuto una profonda lezione sul modo di fare politica nell’interesse pubblico, senza esitazioni, senza personalismi, con grande pazienza, energia, intelligenza, sensibilità.

 

Renato Massa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...