PICCOLO, ADORABILE ATENEO

“Un piccolo, adorabile ateneo” fu la prima esperienza di narrativa di Renato Massa, un libro scritto di getto nel 2006 per stigmatizzare, in un ateneo di fantasia, diversi comportamenti che egli aveva effettivamente riscontrato in atenei autentici. Come in tutte le opere di satira, anche qui si esagera anche se in fin dei conti non molto. Si tratta di un libro che, a dispetto del fatto di essere un’opera prima, si legge con facilità dalla prima all’ultima pagina: il piccolo ateneo di Erice è improvvisamente scosso da un triplo mistero, l’improvvisa scomparsa del rettore, l’altrettanto improvvisa comparsa di alcune buste di cocaina nel suo studio e l’assassinio di uno studente. Il sostituto procuratore che indaga è una giovane donna che ben presto si trova in mezzo a una situazione molto ingarbugliata, con un maturo docente che difende uno studente sospettato di traffico di droga, un tecnico laureato che sembra usare l’università come supporto per le sue disinvolte attività economiche e commerciali e un presidente del corso di laurea capace di sedurre le dottorande senza farsi rimproverare dai superiori accademici. Per svelare i misteri entreranno in gioco, oltre al sostituto procuratore, anche due semplici docenti dell’ateneo che si troveranno coinvolti in una pericolosa attività di confronto diretto con i trafficanti e nella immancabile storia d’amore e di avventura. Storia di fantasia ma con procedure accademiche non solo veritiere ma impeccabili. Il link per l’Italia è http://www.amazon.it/piccolo-adorabile-ateneo-Narrativa-Massa-ebook/dp/B00HO2ZSS6/ref=sr_1_3?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1403671326&sr=1-3&keywords=renato+massa+narrativa+massa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...